A Triscina la settima del Regionale Karting Domani si riaccendono le sfide del Campionato Aci Sport sul circuito trapanese considerato il tempio isolano per la specialità delle quattro ruote “piccole”.

A Triscina la settima del Regionale Karting     Domani si riaccendono le sfide del Campionato Aci Sport  sul circuito trapanese considerato il tempio isolano per la specialità delle quattro ruote “piccole”.

Roccalumera(ME), 24 giugno. Il settimo round della serie regionale indetta dalla Delegazione Aci Sport Sicilia si correrà sulla pista internazionale di Triscina, la “casa “di PKS Italia Motorsport , nonché di Karting Sicilia. Dopo  tante trasferte dove lo staff logistico si è  spostato sui vari circuiti dell’isola, nel prossimo fine saranno i piloti a recarsi a Triscina, a pochi chilometri  dalle splendide rovine di Selinunte nei pressi di Castelvetrano.

 

 

La stagione incessante del Karting prosegue, alternando prove del Tricolore, quelle del Regionale e tantissime gare Club. A prendere parte ad almeno uno dei primi sei round e quindi essere presenti nelle classifiche, sono stati ben 110 piloti, con una media stagionale di circa 70 partecipanti per gara  a cui vanno ad unirsi i protagonisti del trofeo interprovinciale.

 Massima affluenza per le due categorie 60 che hanno visto fin qui al via complessivamente circa 40 piloti.

Nella 60 Mini kart, grazie alla gara di Ispica, Lorenzo Maio ha incrementato il proprio vantaggio sugli inseguitori. Al momento è giunto a quota 142 punti in classifica e precede un trio formato da Matteo Puglisi, Andrea Castro e Salvatore Tumbarello rispettivamente a 114, 110 e 102 punti.

 

 

Altrettanto fluida è la graduatoria della 60 Mini GR. 3 Internazionale nella quale Cristian Blandino è adesso leader a 144 punti davanti a Giuseppe Magnano 134 e Daniele Schillaci 126. Si avvicina loro Ludovico Busso che col doppio successo di Ispica è giunto a 112.

Per quanto riguarda le tre classi col cambio 125 Kzn non ci sono grandi variazioni rispetto alle classifiche che si erano consolidate in precedenza, dal momento che a Ispica ci sono stati tre “nuovi” vincitori: Salvatore Nania nella Junior, Rosario  Di Benedetto nella Under e Giuseppe Avveduto nella Senior. Restano quindi pressoché inalterate le posizioni di Salvatore Migliore a 122 , Michele Cardillo e 101 e Boris Cutaia 95 per i più giovani. Idem fra gli Under con Alessio Ferlisi a 162, Giuseppe Nicolosi a 147 e Salvatore Giammò a 111. Sempre primo fra gli Over Giuseppe Messina a 95 punti.

Nella classe regina, la kz2 è ripresa la “corsa” al titolo per  Angelo Lombardo che col doppio successo di Ispica ha raggiunto quota 156. Resta in scia Salvatore Gentile che di punti ne a 126.

Il programma di Triscina entrerà nel vivo, domani  26 giugno con i turni di prove libere, domenica 27 dopo le qualifiche la fase clou con le pre – finali e  le finali che assegneranno altri importanti punti per il campionato Aci Sport e per il sociale Karting Sicilia.

Related posts