Elezioni, domenica 25 settembre si vota dalle ore 7 alle ore 23 per il rinnovo del Parlamento nazionale, del Parlamento regionale e per l’elezione del Presidente della Regione Siciliana

Elezioni, domenica 25 settembre si vota dalle ore 7 alle ore 23 per il rinnovo del Parlamento nazionale, del Parlamento regionale e per l’elezione del Presidente della Regione Siciliana

Sabato 24 settembre alle ore 16 s’insedieranno i seggi in vista delle elezioni nazionali e regionali in programma domenica 25 settembre.

A Mazara del Vallo i presidenti dei 50 seggi elettorali, i segretari e gli scrutatori si riuniranno per avviare le operazioni propedeutiche al voto.

Domenica 25 settembre le urne saranno aperte dalle ore 7 alle ore 23.

Per le elezioni politiche di Camera dei Deputati e Senato della Repubblica sono 39567 gli aventi diritto al voto a Mazara del Vallo suddivisi in 20398 femmine e 19169 maschi.
Per le elezioni regionali di Ars e Presidente della Regione Siciliana gli aventi diritto al voto a Mazara del Vallo sono 43496 di cui 22127 femmine e 21369 maschi.
La differenza numerica tra gli aventi diritto al voto delle due competizioni elettorali è data dal fatto che non sono compresi nel corpo elettorale delle elezioni nazionali gli iscritti all’Aire, l’anagrafe italiana dei residenti all’estero, che hanno l’opportunità di votare per corrispondenza.

Ufficio Elettorale: Per chi avesse smarrito la tessera elettorale o la stessa tessera fosse deteriorata o con gli spazi di apposizione dei timbri pieni c’è la possibilità di recarsi presso l’Ufficio elettorale di via Carmine – Palazzo Cavalieri di Malta e muniti di documento di riconoscimento richiedere un duplicato della tessera elettorale. Oggi e domani l’Ufficio è aperto dalle ore 8 alle ore 18, domenica sarà aperto tutta la giornata, dalle ore 7 alle ore 23.

Anche l’Ufficio Carte d’Identità ubicato nello stesso Palazzo Cavalieri di Malta di via Carmine domenica 25 settembre rimarrà in via straordinaria aperto tutto il giorno, fino alle ore 23, per consentire a chi avesse smarrito o avesse scaduta la carta d’identità la possibilità di richiedere un nuovo documento d’identità, a prescindere da eventuali prenotazioni. Sarà consentito il rinnovo del documento d’identità solo ai maggiorenni in quanto l’apertura straordinaria di domenica è finalizzata a far esercitare correttamente il diritto di voto.

– Come si vota per il rinnova di Camera e Senato:

Recandosi al proprio seggio elettorale di competenza riportato nella tessera elettorale, dalle ore 7 alle ore 23, agli elettori vengono consegnate due schede, una (rosa) per la Camera ed una (gialla) per il Senato. Il voto viene espresso tracciando un segno sul rettangolo contenente il contrassegno della lista e i nominativi dei candidati nel collegio plurinominale. Il voto così espresso vale ai fini dell’elezione del candidato nel collegio uninominale ed a favore della lista nel collegio plurinominale. Qualora il segno sia tracciato solo sul nome del candidato nel collegio uninominale, il voto è comunque valido anche per la lista collegata. In presenza di più liste collegate in coalizione, il voto è ripartito tra le liste della coalizione, in proporzione ai voti ottenuti da ciascuna lista in tutte le sezioni del collegio uninominale.

Per maggiori info consultare il sito del Ministero dell’Interno

Per le elezioni regionali viene consegnata agli elettori una scheda unica di colore verde ma l’elettore dispone di due voti:

  •  un voto per la scelta della lista regionale, il cui capolista è candidato alla carica di Presidente della Regione;
  •  un voto per la scelta della lista provinciale e in questo caso si può esprimere la preferenza per uno dei candidati alla carica di deputato regionale;
  •  nel caso in cui non venga espresso alcun voto per una delle liste regionali, il voto validamente espresso per una lista provinciale si estende automaticamente anche          alla lista regionale collegata.

È prevista la possibilità di esprimere il voto disgiunto. L’elettore può votare una lista regionale e una lista provinciale non collegate fra loro. Quindi è possibile, tecnicamente, esprimere una preferenza per un deputato all’Ars e una preferenza per un candidato alla Presidenza della Regione appartenente a uno schieramento politico differente.

Per ulteriori info: Guida al voto regionali 

Completate le operazioni di voto, lo spoglio delle elezioni nazionali verrà fatto subito dopo la chiusura delle urne di domenica 25 settembre. I dati verranno caricati nel sistema nazionale ELIGENDO

Lo spoglio delle elezioni regionali avverrà invece a partire dalle ore 14 di lunedì 26 settembre.

Eventuali news e aggiornamenti potranno essere visionati nella sezione “Elettorale” del portale istituzionale comunale.

23 settembre 2022

Related posts