MARSALA: AVVIATI I LAVORI PER LA COLLOCAZIONE DELL’ASCENSORE NEI LOCALI DELL’EX SCUOLA CRIMI

MARSALA: AVVIATI I LAVORI PER LA COLLOCAZIONE DELL’ASCENSORE  NEI LOCALI DELL’EX SCUOLA CRIMI

Il Sindaco Alberto Di Girolamo: “Dotiamo questo storico edificio di un’infrastruttura che lo renderà fruibile dal pubblico”

Hanno preso il via a Marsala i lavori per la collocazione dell’ascensore nei locali dell’ex scuola “Crimi” che attualmente ospitano, a pian terreno, gli uffici dell’Istituzione “Marsala Schola”.

Fin da quando ci siamo insediati – precisa il Sindaco Alberto Di Girolamo – abbiamo lavorato affinchè questo storico edificio venisse dotato di un ascensore che collegasse il primo piano con il pian terreno. Superate diverse difficoltà burocratiche abbiamo dato il via ai lavori che dovrebbero essere completati entro il prossimo mese di aprile. In tal modo potremo anche utilizzare a fini pubblici i locali del primo piano in cui, peraltro, procederemo alla sistemazione dei servizi”.

L’ex scuola “Crimi” sorge in pieno centro storico. Il fabbricato è porzione dell’antico complesso edilizio risalente al XVI secolo formato dalla Chiesa e dal convento allora gestito dall’Ordine dei Gesuiti. Proprio quest’ultimi si occupavano per volere delle autorità di quel tempo dell’istruzione dei giovani e, in particolare, di quelli di fasce sociali meno abbienti.

L’antico chiostro di forma quadrata si compone di due ali e si affaccia sulle vie Fici e Vincenzo Pipitone.

Esso fu seriamente danneggiato dal bombardamento anglo-americano dell’ 11 maggio 1943.

Successivamente la struttura venne restaurata per due volte. Dopo il primo intervento, i locali furono utilizzati per ospitare – nell’ordine – la scuola d’avviamento, quella media e, infine, la scuola elementare.

L’ascensore che verrà posizionato per collegare il pian terreno con il primo piano sarà realizzato interamente in acciaio con pareti a vetro in modo da non creare disarmonia con l’aspetto architettonico dell’edificio.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *