“PROGETTO MANGIAPLASTICA 2022”. DAL MINISTERO DELL’AMBIENTE QUASI 30 MILA EURO A MARSALA PER ATTIVARE UN ECO-COMPATTATORE

“PROGETTO MANGIAPLASTICA 2022”. DAL MINISTERO DELL’AMBIENTE QUASI 30 MILA EURO A MARSALA PER ATTIVARE UN ECO-COMPATTATORE

Ammesso a finanziamento il progetto del Comune di Marsala per l’acquisto e
l’attivazione di un eco-compattatore. Il Ministero della Transizione Ecologica
(MiTE), nell’ambito del “Programma Sperimentale Mangiaplastica”, ha infatti
assegnato quasi 30 mila euro all’Amministrazione Grillo al fine di predisporre il
servizio volto a contenere la produzione in plastica. “Un potenziamento di
CCR e isole ecologiche per la raccolta della plastica, con il vantaggio di ridurre
il suo volume grazie all’eco-compattatore, afferma l’assessore Michele
Milazzo. E ciò con positive ricadute, in termini di risparmio economico, sia sul
fronte dei trasporti che per la collettività”. In più, l’identificazione dell’utente
tramite uso di microchip (ad es. tessera sanitaria) potrà comportare anche
risparmi sulla Tari. L’eco-compattatore, che sarà posizionato in una zona della
città individuata dall’Amministrazione, è una struttura monoblocco
prefabbricata, con una capacità di stoccaggio di quasi 3000 bottiglie.

Related posts