Trapani: Ingresso animali negli uffici pubblici – Chiarimento

Trapani: Ingresso animali negli uffici pubblici – Chiarimento
In merito ai fatti avvenuti in data 19 novembre 2019, presso i locali dei Servizi Demografici del Comune di Trapani, dove un’anziana signora è stata multata con una ammenda di € 96,34, anche al fine di fugare disinformazioni e strumentali polemiche, si chiarisce che la sanzione contestata riguarda la violazione della legge regionale n.15/2000 meglio chiarita dalla circolare n.3 – I.R.V./300 del 13 febbraio 2007, dove si legge al capitolo Animali d’affezione: “I cani nei locali pubblici e nei pubblici mezzi di trasporto, devono essere tenuti con la museruola ed al guinzaglio che, qualora vi sia contatto molto ravvicinato con altre persone, verranno tenuti a distanza di sicurezza …”
La Sig.ra V.A. nonostante la richiesta dell’addetta alla portineria di non poter entrare con il cane sprovvisto di museruola, ugualmente accedeva agli uffici comunali.
comunicato stampa

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *