Un uomo di 60 anni. Professore del Liceo Pascasino di Marsala ha contratto il coronavirus

Un uomo di 60 anni. Professore del Liceo Pascasino di Marsala ha contratto il coronavirus

Un uomo di 60 anni. Professore del Liceo Pascasino di Marsala ha contratto il coronavirus ed è attualmente ricoverato. L’uomo durante le feste di carnevale si reca in gita fuori sede, al suo ritorno comincia ad accusare un leggero capogiro e un dolore al torace, si rivolge prima alla Guardia Medica ma il malessere continua, quindi va in visita dal proprio medico di base che gli prescrive una radiografia. Il professore si reca in un centro specializzato di Marsala, lo strumento diagnostico rivela un’ostruzione in entrambi i polmoni. Il medico sospetta il peggio e chiama l’unità preposta per le urgenze e con l’ambulanza del 118 lo spedisce d’urgenza in ospedale dove il tampone conferma affetto da coronavirus. Intanto il professor era stato in quei 20 giorni a scuola con i colleghi e gli alunni, si era recato al centro diagnostico per la radiografia ed era stato in visita in una guardia medica e dal proprio medico di base. Oggi tutte le persone che a vario titolo hanno avuto un contatto con lui debbono rispettare il regime di quarantena obbligatorio. Si rende altresi necessario rafforzare il presidio predisposto alle chiamate dei pazienti affetti da coronavirus per liberare i mefici di base dall’onere di visitare questi pazienti infetti. Bidogba evitare di infettare i malati di altre patologie e gli stessi sanitari. I medici di medicina generale sono una sicurezza per il territorio se rischiamo di mandarli tutti in quarantena il territorio rischia il collasso e la vita dei suoi cittadini

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *